14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 20:30
Insieme siamo imbattibili.

IL 4 MAGGIO SCIOPERO DI 8 ORE DI TUTTI I LAVORATORI ATM

28/04/2007 15:11
CONTRO LO SPEZZATINO DEI DIRITTI DEI LAVORATORI

Dopo la precettazione dello sciopero del 20/4/05 da parte del Prefetto con la scusa di problemi di ordine pubblico in occasione della fiera del mobile. Dopo il diniego da parte di Cgil, Cisl e Uil alla nostra proposta di discutere della situazione, per unire le forze in difesa delle conquiste di tutti i lavoratori, continua lo stato di agitazione.
I lavoratori del deposito di Monza, dopo una prima reazione spontanea alla dismissione, dietro consiglio della RSU locale, sono in pausa di riflessione… (sic.)!
I confederali, dopo aver perso mesi e mesi, cincischiando con Comune e Azienda che da anni ormai hanno innalzato un muro di gomma alle richieste di tutela dei lavoratori, finalmente hanno aperto lo stato di agitazione, arrivando forse allo sciopero (meglio tardi che mai), anche se nelle loro richieste appaiono sempre in prima linea i propri privilegi. Forse così si spiega il rifiuto di unificare le lotte.
Altri sindacati di metropolitana e di superficie, si limitano a profferire editti, a discutere e ridiscutere su cosa fare e con chi, senza decidere che è il momento di muoversi, e in fretta!
Con la nostra piattaforma di proposte sia migliorative, sia di mantenimento degli attuali livelli contrattuali e occupazionali, nonché di qualità, quantità e sicurezza del servizio siamo i primi ad aver capito che solo un lungo ed elevato livello di conflitto può contrastare il disastro che attende tutti gli Autoferrotranvieri e che non c’è tempo da perdere!
Comune, Prefetto, ATM e confederali lo sanno bene, per questo il movimento che tentiamo di creare fa ancora paura ed è per questo che ci hanno bloccato lo sciopero del 20 aprile (concertando la precettazione), in modo da prendere tempo e dimostrare che anche loro fanno qualcosa per i lavoratori.   
CON LA LIBERALIZZAZIONE NON SI METTE A GARA IL SERVIZIO DI TRASPORTO,
SI METTONO A GARA, AL PREZZO PIÙ BASSO, I LAVORATORI, IL SALARIO, IL POSTO DI LAVORO, LE NOSTRE CONQUISTE E LE NOSTRE TUTELE.

CONTRO LO SPEZZATINO DEI DIRITTI DEI LAVORATORI

IL 4 MAGGIO SCIOPERO DI 8 ORE DI TUTTI I LAVORATORI ATM


Personale Viaggiante di Superficie e Metropolitana, Agenti di Stazione, Addetti ai Parcheggi          dalle 08,45 alle 15,00
                                                     e dalle 18,00 alle 19,45
dai capolinea e dai centri linea si rientra in rimessa

Impiegati e Operai (anche turnisti),
Radio Bus, Ausiliari della Sosta e                 l’intero orario di lavoro
Tutor di Linea                                   

Sono esclusi dall’agitazione i lavoratori necessari alle squadre di pronto intervento e/o emergenza.

Milano, 26 aprile 2007

A.L. COBAS-CUB Trasporti
Fildiai-CILDI
SAMA-Confail

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni