14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 14:41
Insieme siamo imbattibili.

IL COORDINAMENTO NAZIONALE DEI DELEGATI DEL COMPARTO

Roma, 28/05/2007 19:56

Il Coordinamento Nazionale dei delegati RdB-CUB del Comparto Enti Pubblici Non Economici, riunito a Frascati (Roma) venerdì 25 maggio, ha individuato alcune importanti scadenze per il prossimo mese di giugno.

 



QUESTIONARIO PER LA PIATTAFORMA CONTRATTUALE

 


Dopo aver valutato sia il gradimento dei lavoratori rispetto all’iniziativa, sia le difficoltà tecniche riscontrate in diversi posti di lavoro, il Coordinamento ha deciso di prolungare fino all’8 giugno il termine per la compilazione e l’invio del questionario per la costruzione della piattaforma della RdB-CUB per il prossimo contratto di lavoro 2006-2009.

Se perdurassero gli impedimenti tecnici all’invio telematico, i lavoratori sono invitati a consegnare il questionario in forma cartacea ai delegati RdB che provvederanno all’inoltro.



MANSIONISMO

 


Le iniziative di mobilitazione in atto presso gli Enti del Comparto troveranno una sintesi comune in due appuntamenti nazionali che interesseranno i lavoratori di tutte le amministrazioni del Parastato, per sostenere la modifica dell’attuale ordinamento professionale nell’ambito del rinnovo del contratto di lavoro, che si traduca nella cancellazione delle Aree A e B e la costituzione di un’unica Area di lavoro.

 


VENERDI’   8 GIUGNO – ASSEMBLEA NAZIONALE AREA B   
VENERDI’ 15 GIUGNO – ASSEMBLEA NAZIONALE AREA A

 



LA PREVIDENZA PUBBLICA IN PIAZZA

 


Per il giorno 7 GIUGNO sarà proclamata una giornata di mobilitazione straordinaria dei lavoratori degli Enti previdenziali, per rispondere ai disegni di smantellamento del sistema previdenziale pubblico, che trovano attuazione con il decollo della previdenza privata e la contemporanea sottrazione di funzioni agli Enti pubblici, nonché attraverso la proposta del super Ente e la prevista drastica riduzione di personale.

 


La RdB-CUB andrà nei mercati rionali, nelle piazze di tutte le province, per incontrare i cittadini e spiegare l’opposizione alla previdenza complementare ed allo scippo del TFR, illustrando la proposta di rilancio della pensione pubblica, che passa attraverso:

 


una vera lotta all’evasione contributiva;
la fine del precariato, che toglie diritti ai lavoratori e risorse alle casse previdenziali;
la separazione della spesa previdenziale da quella assistenziale.
Saranno presenti i lavoratori dell’INPS, che stanno attuando l’obiezione di coscienza rispetto al ruolo di consulenti della previdenza complementare.

 



CHIUSURA PRA

 


Prosegue all’ACI la mobilitazione sindacale contro la chiusura del Pubblico Registro Automobilistico. La RdB-CUB ha preparato un disegno di legge per la riforma del settore della mobilità, al fine di unificare le competenze dell’ACI e della Motorizzazione Civile.

 

 

QUANDO I LAVORATORI SI METTONO IN CAMMINO, E’  DIFFICILE FERMARLI

RdB CUB P.I. Parastato

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni