14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 01:54
Insieme siamo imbattibili.

"IL DOTTORINO E' NERVOSO". Per il GIP de Tribunale di Roma è diffamazione

Nazionale, 04/06/2007 10:26
Comunicato n.38/07

Nei giorni scorsi il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma ha emesso un decreto penale di condanna nei confronti di Luigi Romagnoli, coordinatore nazionale della RdB-CUB PI INPS, per aver diffamato il coordinatore generale della CISL INPS, Giorgio Allegrini,con il comunicato N. 51 del 23 novembre 2006.

 


Il giudice, pur ritenendo il fatto di lieve entità, ha comunque considerato degne di censura frasi come “il dottorino è nervoso”, “napoleone in sedicesimo”, “bricconcelli”, infliggendo al delegato RdB-CUB una multa di 300 €.
La RdB-CUB sottolinea ancora una volta la gravità del comportamento del segretario nazionale della CISL INPS, che ha “distratto” il Tribunale di Roma da fatti molto più importanti per interessarlo ad una contesa squisitamente sindacale.

 


Non ci si lascerà comunque intimidire dal comportamento della CISL: sarà presentata opposizione di merito alla sentenza del GIP e sarà difeso in ogni occasione il diritto all’informazione, che sia pure graffiante o ironicamente bonaria come quella del comunicato censurato.

 


D’altronde, alla RdB-CUB più del parere del giudice, anche se autorevole, interessa quello dei lavoratori: a loro si chiede di rafforzare ogni giorno di più un’organizzazione sindacale che ha dimostrato capacità, coerenza e concretezza nella soluzione dei problemi, orgogliosa di essere diversa dalle altre organizzazioni, sia per obiettivi sia per modalità.

 

La RdB-CUB non avrebbe mai trascinato in tribunale un delegato sindacale per il reato di diffamazione… e questa è solo una delle differenze, certamente non quella principale.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni