07 dicembre 2021, ultimo aggiornamento alle 06:31
Insieme siamo imbattibili.

La Questura di Roma vieta la manifestazione convocata per venerdì mattina a piazza Santi Apostoli. USB: un nuovo sfregio alla Costituzione, ricorriamo al Tar

Roma, 21/10/2021 19:50

La Questura di Roma ha vietato la manifestazione indetta per venerdì mattina in piazza Santi Apostoli dall’Unione Sindacale di Base contro i dpcm che rendono obbligatorio il green pass per i lavoratori.

La notifica scritta della Questura a USB è arrivata in extremis nel pomeriggio di oggi, dopo una telefonata informale che mercoledì mattina aveva di fatto vietato la manifestazione, prevista in forma statica. Un vero e priorio sfregio alla Carta Costituzionale e ai diritti del cittadino.

Dopo un successivo via libera, e la nuova convocazione da parte di USB della manifestazione, è arrivato l’ordine scritto della Questura, riassumibile in: "Bisogna stare zitti e buoni”. Nelle motivazioni della Questura c’è scritto che, visti i temi di convocazione del presidio, cioè i servizi pubblici messi in pericolo dai dpcm e la richiesta di tamponi gratuiti per i lavoratori, c’era il rischio di un afflusso maggiore e imprevedibile rispetto alle presenze annunciate da USB. Di qui il divieto.

USB protesta contro questo ennesimo atto d’imperio, denuncia il clima in cui vengono adottate queste decisioni senza precedenti, annuncia ricorso d’urgenza al Tar contro il provvedimento.

Unione Sindacale di Base

21-10-2021

Il 4 dicembre di Bologna

Le lavoratrici Alitalia in Campidoglio

Un piatto di minestra a Sangalli di Confcommercio

Roma, manifestazione contro il G20

Salute contro profitto

USB, 10 anni di rEsistenza

Il saluto del segretario generale WFTU George Mavrikos per i 10 anni di USB

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati