14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 06:56
Insieme siamo imbattibili.

Le bugie hanno le gambe corte

Firenze, 05/01/2003 00:00
La cisl Vigili del Fuoco ci vuol far credere che cambiando si và a migliorare. La cisl polizia (siulp) scrive volantini di fuoco perché vengon

Riportiamo qui di seguito il testo del comunicato stampa del 20 Dicembre 2002 dei sindacati della Polizia di Stato SIULP e SAP. Leggete il comunicato con attenzione e rispondete a queste domande: dove sono i soldi? Dove saranno i benefici per i Vigili del Fuoco? Cari colleghi, quante menzogne dovrete vedere scritte prima di riconoscerle come tali?

Noi ci limitiamo a riportare il documento originale cisl. ( www.siulp.it )

 

- - - - - - - - - - - - inizio

Comunicato stampa

Siulp e Sap mobilitati contro il Ministro dell’interno

Siulp e Sap, I due maggiori sindacati della Polizia di Stato, che da soli

rappresentano oltre il 50% dei poliziotti d’Italia, criticano aspramente la politica del

Ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu, e contestano fortemente la sua oramai evidente

intenzione di disattendere gli impegni assunti dal Governo in tema di sicurezza.

La scorsa notte difatti, con un vero e proprio blitz pre-natalizio sono stati

approvati alcuni emendamenti che attribuiscono un lieve miglioramento economico

soltanto a pochi operatori del Comparto Sicurezza e Difesa (dirigenti, direttivi, alti

ufficiali, ed equiparati) ignorando del tutto le centinaia di migliaia di poliziotti e di

Carabinieri che sulle strade ogni giorno lottano per contrastare il crimine.

In questo modo si spacca il Comparto Sicurezza, uno strumento sindacale per cui

da vent’anni rappresentanze di poliziotti, di carabinieri e di finanzieri si sono battute, e

che consente a tutte le carriere delle Forze dell'Ordine una progressione ordinata e

costante dei benefici economici e delle condizioni lavorative.

Ma cosa peggiore, è secondo Siulp e Sap, l’ulteriore aumento di stipendio

concesso in misura superiore (anche di un triplo) rispetto a quello attribuito ad un

funzionario di polizia, agli appartenenti alla carriera dei prefetti.

Un aumento davvero scandaloso se solo si pensa che appena qualche anno fa

questi funzionari hanno avuto una velocissima progressione in carriera ed un

incremento retributivo senza precedenti nella storia della contrattualizzazione.

Il blitz è stato contestuale al varo del poliziotto di quartiere, strumento utile per

migliorare il rapporto tra polizia e cittadino, ma assolutamente inutile per contrastare la

criminalità.

È stata respinta invece per ben due volte la proroga della delega sulla

parametrazione delle carriere, uno strumento che avrebbe concesso aumenti retributivi a

tutti gli uomini e le donne delle Forze dell'Ordine.

Un’autentica politica del raggiro questa che induce i due maggiori sindacati della

Polizia di Stato a mobilitarsi indicendo per la metà di gennaio una clamorosa

manifestazione di piazza contro l’attuale responsabile del Ministero dell'Interno.

Roma, 20 dicembre 2002

Il Segretario Generale Sap Il Segretario Generale Siulp

Filippo Saltamartini Oronzo Cosi

 

- - - - - - - - - - - - fine comunicato stampa

Che il 2003 apra gli occhi e le menti a tutti noi.

 

 

 

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni