20 gennaio 2022, ultimo aggiornamento alle 23:18
Insieme siamo imbattibili.

Ospedale Pascale, lavoratori appalto ristorazione e pulizie senza stipendio: presidio USB

Nazionale, 15/11/2021 14:04

Senza stipendio e con un futuro lavorativo incerto davanti. Questa è la triste condizione dei lavoratori della società Capital che gestisce l’appalto di pulizia e ristorazione dell’istituto Nazionale Tumori Fondazione Pascale.

Una situazione che ha fatto scattare la mobilitazione dei lavoratori aderenti al sindacato USB, i quali questa mattina hanno deciso di organizzare un sit-in presso la sede dell'amministrazione ospedaliera per ricevere le opportune risposte.

Alla base delle preoccupazioni dei lavoratori, oltre al ritardo del pagamento dello stipendio, ci sarebbe la recente operazione della Polizia di Stato e della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli che ha portato all’arresto di 40 persone accusate, a vario titolo, di avere avuto un ruolo nell'alterazione delle gare d'appalto ospedaliere, tra cui i vertici della società Capital.

Chiediamo alla committente Istituto Pascale di assumersi la responsabilità non solo dei pagamenti, ma anche della garanzia sul futuro occupazionale di tutti i lavoratori interessati a tale appalto, evidenziando che, nonostante da mesi vivano questa assurda condizione, continuano a garantire con una grande professionalità il loro operato, mantenendo in sicurezza, pulita e sanificata, l’intera struttura. Riteniamo, inoltre, che l’internalizzazione dei lavoratori e delle attività sia l'unica soluzione possibile per strappare questi settori dalle mani della camorra.

Coordinamento Regionale USB Lavoro Privato

Napoli 15.11.2021

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Le lavoratrici Alitalia in Campidoglio

USB, 10 anni di rEsistenza

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati