12 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 07:37
Insieme siamo imbattibili.

Passaggi tra le aree: tutti i quiz e le risposte

Roma, 29/05/2007 00:23

Sulle procedure di riqualificazione tra le aree, la nostra organizzazione sindacale è intervenuta più volte sostenendo che si tratta di una "supposta a lento rilascio".

Il percorso sindacale che la RdB/CUB MEF ha praticato in questi ultimi anni, sia per le precedenti procedure all'interno delle aree sia per quelle tra le aree, è nota.

Nessun accordo ha visto il nostro consenso, così come nessuna responsabilità può essere imputata alla nostra O.S. sugli effetti delle metastasi che si sono generate da queste mostruose procedure che hanno trovato e trovano tuttora, nel mancato soddisfacimento delle legittime aspettative di avanzamento professionale di migliaia di lavoratori, il loro fondamento.

La nostra contrarietà si è ripetuta anche contro questa procedura tra le aree.

Le aspettative di carriera dei lavoratori, il riconoscimento delle professionalità acquisite non possono certamente essere ripagate con una procedura iperselettiva e con una "manciata" di posti.
Questa situazione ha già prodotto ulteriori lacerazioni tra i lavoratori e il "vissuto" già sperimentato con le procedure all'interno delle aree.


Ma, al peggio, non c'è mai fine.

La RdB/CUB MEF si sta opponendo tenacemente al grave tentativo di aziendalizzare la pubblica amministrazione, di assumere l'impresa come modello prioritario per trasformare la prestazione d'opera dei lavoratori e dei servizi sociali erogati, in prodotti da vendere e da comprare sul mercato.

Insomma, si sta tentando di trasformare la sua funzione sociale per sostituirla con un modello subordinato alle esigenze delle imprese, tutto affidato al mercato e al profitto.


In questo quadro, anche questa indecente procedura è sottoposta alle leggi del mercato.

Non è bastato, all'amministrazione, ricorrere ad una società privata per svolgere il ruolo di ausilio nelle attività di preselezione (assegnata dalla CONSIP alla s.r.l. C.N.I.P.E.C).

Infatti, mentre la parte pubblica burlescamente "tentenna" e "medita" se pubblicare, sulla rete intranet interdipartimentale, le risposte esatte ai quiz delle preselezioni, i lavoratori, se vogliono esercitarsi, devono semplicemente ricorrere al portafoglio.

Basta scegliere la modalità di pagamento più comoda (carta di credito o telefono) e il gioco è fatto!
Se si utilizza la carta di credito, l'acquisto minimo è di 4 pacchetti di test per una spesa totale di 18,00 euro (un pacchetto è gratis).

Se si utilizza il telefono 899..... (fisso o mobile), si può comprare un pacchetto alla volta. Ogni chiamata ha un costo di 6,00 euro.

Mediante, quindi, una SrL specializzata in e-learning e leader in Italia nel settore dei portali della formazione mediante quiz, di cui volutamente omettiamo il nome per evitare di fare pubblicità, si può procedere alla verifica e al miglioramento della preparazione necessaria per affrontare il CONCORSO INTERNO PER LA POSIZIONE ECONOMICA B1 e C1 DEL MEF, attraverso la somministrazione di una vera e propria simulazione a tempo e con un chiaro ed esauriente riepilogo finale.

In esso sono indicati: il tempo impiegato, le domande cui si è risposto correttamente, le domande cui si è risposto in maniera errata nonché, per ciascuna domanda, una esaustiva spiegazione.
Inoltre, al termine di ogni prova, il sistema indica il punteggio medio ed il tempo medio impiegato per quella stessa prova così da poter mettere a confronto le proprie capacità con quelle degli altri.


La pubblicità della Società è suggestiva.

La concorrenzialità del prezzo permette di rendere, fino all’espletamento della prova preselettiva, proficuo il tempo di attesa.

Lo staff, ha confezionato una serie di pacchetti.

Ogni pacchetto è formato da una 25 domande diverse ciascuna con quattro risposte possibili tra le quali si potrà individuare quella esatta.

Al termine della prova, si potrà controllare tutte le risposte date confrontandole con quelle esatte.
Per ogni domanda si troverà, inoltre, una chiara ed esaustiva spiegazione che permetterà di verificare la risposta data e contemporaneamente di acquisire ulteriori nozioni che potranno servire al momento dell’espletamento della prova.

Per ogni pacchetto è, infine, previsto un tempo massimo entro il quale bisognerà rispondere a tutte le domande proposte così da consentire di valutare anche questo importante fattore.


E dunque cosa aspetti?!

Vuoi riqualificarti dopo anni di mansioni superiori?

Basta che paghi!

Mettili alla prova!

Compra un pacchetto di test e, con una modica spesa, verifica la qualità del servizio che ti offrono.
Siamo sicuri che poi tornerai a trovarli.


L'amministrazione ne sarà contenta!



 

Arcelor Mittal: conferenza stampa della delegazione USB dopo incontro al Mise

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni