20 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 07:43
Insieme siamo imbattibili.

Rassegna Stampa Il Domani

Lamezia Terme, 26/06/2007 17:55

Assistenza domiciliare, le RdB: “Vogliamo risposte concrete”

 

Lamezia Terme – Assistenza domiciliare: una questione ancora aperta. Una riflessione a mezzo stampa giunge anche dalle Rappresentanze sindacali di base (RdB). “Come RdB, abbiamo posto con forza all’attenzione dei cittadini, protestando aspramente contro la decisione della direttrice di privatizzare il servizio. Dopo la nostra presa di posizione – si legge nella nota della RdB - avevamo ottenuto il risultato di una nota con la quale il Direttore Generale all’Assessorato alla salute della Regione Calabria, invitava la Direttrice Di Tommaso ad annullare la delibera di affidamento dell’incarico alla cooperativa cosa che la direttrice si è guardata bene dal fare. Dalle pagine dei quotidiani del 10 giugno 2007, infatti, il responsabile del servizio, dott. Paladino dichiarava che “l’assistenza domiciliare migliora” giocando poi con i numeri ed affermando che le prestazioni  erogate a fine anno saranno 30.000, ben oltre il risultato dello scorso anno. E’ bastato attendere solo pochi giorni e il dilemma, che come RdB ci eravamo posti, è stato risolto dallo stesso direttore del servizio che sulla stampa del 22 giugno 2007 dichiara che l’assistenza domiciliare è al collasso e che manca personale”.

Avevamo (ovviamente) ragione noi – continua la nota -. Da subito ci siamo schierati contro la privatizzazione dell’assistenza domiciliare, affermando che fin quando era stato gestito dalla struttura pubblica, il servizio era stato dichiarato più che soddisfacente dagli stessi utenti. In tutti i casi alcune risposte le vogliamo, per cui, alla luce della nota con la quale il Direttore Generale dell’Assessorato regionale invitava a revocare la convenzione, alla luce delle dichiarazioni del responsabile del servizio che dichiara lo stesso prossimo al collasso, visto che la convezione con la cooperativa per l’assistenza domiciliare è in scadenza, quello che ci chiediamo e su cui vogliamo risposte, è di sapere quali saranno le decisioni del direttore generale dell’(ex) ASL di Lamezia.-

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni