14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 14:52
Insieme siamo imbattibili.

Sciopero Atm: mezzi fermi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio

Milano, 01/06/2007 20:00
31 maggio 2007 - Affari Italiani

Milano - Ancora una giornata di disagi per i milanesi. Lo sciopero indetto dai dipendenti dell'Atm contro la societarizzazione dell'azienda rischia di paralizzare la città.

L'agitazione è stata indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Orsa unitamente al coordinamento sindacale aziendale, e Al Cobas/Cub Trasporti, Sama Faisa Confail, Fildiai Cildi a indire, con due proclamazioni distinte, l'astensione dal lavoro.

Il personale Atm che aderisce all'agitazione potrà astenersi dal lavoro dalle 8.45 alle 15 (fascia di sciopero comune a tutte le organizzazioni sindacali) e dalle 18 al termine del servizio (fascia di sciopero indetta solo da Al Cobas/Cub Trasporti, Sama Faisa Confail, Fildiai Cildi).

Gli ausiliari della sosta potranno astenersi dal lavoro: per la seconda parte del turno di lavoro (Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt -Uil, Orsa, coordinamento sindacale aziendale); per l'intero turno di lavoro (Al Cobas/Cub Trasporti, Sama Faisa Confail, Fildiai Cildi). Il servizio di trasporto pubblico gestito da Atm, fa sapere l'Azienda Trasporti, sarà regolare dall'inizio del servizio alle 8.45 e dalle 15 alle 18.

E' partito da poco più di mezz'ora dalla caserma di via Messina un corteo di protesta dei vigili del fuoco milanesi organizzato da tutte le sigle sindacali. I pompieri chiedono il potenziamento degli organici, il rinnovo del contratto di lavoro scaduto da due anni e maggiori fondi. Il corteo è diretto verso il palazzo della Regione, dove proseguirà il presidio di protesta.

Allo sciopero dei pompieri si aggiunge quello dei tassisti. Questa mattina per i milanesi è impossibile trovare un'auto bianca. Numerosi taxi sono a Roma per protestare contro il decreto sulla liberalizzazione delle licenze

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni