01 luglio 2022, ultimo aggiornamento alle 03:24
Insieme siamo imbattibili.

Tim: USB in sciopero e in presidio alla sede di Corso d'Italia, per un'azienda unica e nazionalizzata

Nazionale, 21/06/2022 15:58
Dopo le precedenti iniziative sotto Cassa Depositi e Prestiti, oggi 21 giugno USB, aderendo allo sciopero nazionale, ha convocato un presidio sotto la sede di TIM di Corso d’Italia, con un breve passaggio sotto la sede AGCOM di via Isonzo, per protestare contro l’ipotesi di spacchettamento dell’azienda in diverse società.

A seguito della nostra richiesta, siamo stati ricevuti dall’Azienda alla quale abbiamo ribadito nel merito le nostre contrarietà al progetto di “spezzatino”:

  • una rete integrata negli anni con i servizi spezzettata in diverse società darebbe luogo a entità societarie dalla vita breve;
  • la comunità finanziaria stessa, nel corso dell’ultima presentazione dei risultati finanziari, ha mostrato netta contrarietà a questo miope piano industriale; 
  • il Governo non appare compatto nell’appoggiare tale scelta;
  • il “bando Colao” nell’ambito del decreto concorrenza presenta molte opacità nella gestione unitaria dello sviluppo della larga banda in Italia, soprattutto in termini di proprietà delle reti e di omogeneità tecnologica;
  • l’AGCOM non ha dato alcun parere, neanche ufficioso ma assolutamente necessario, data l’importanza strategica di un settore come quello delle Telecomunicazioni;

L’Azienda ha ribadito che occorre attendere il 7 luglio per poter avere tutti gli elementi per giudicare la bontà del piano.

USB, tuttavia, ritiene improbabile che in quella data verranno presentati dettagli così rilevanti da far cambiare la nostra valutazione sul piano.

USB ha ribadito i motivi della sua opposizione al piano industriale proposto, richiedendo un radicale ripensamento del progetto per un vero rilancio dell’azienda.

L’unica strada da percorrere per garantire l’interesse generale, la democrazia nella rete e l’indipendenza della politica industriale è che TIM sia unica e nazionalizzata.

Ceing, convegno "Salario minimo, lavoro povero, rappresentanza"

La variante operaia in piazza a Roma

Il nuovo numero di Proteo

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati