19 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 11:47
Insieme siamo imbattibili.

Comunicato RdB regione Emilia-Romagna

Bologna, 24/12/2002 00:00
Concorso a caposquadra

COLLEGHI,

La RdB come sindacato “minoritario”, (“termine usato dal segretario regionale della CISL SINALCO Emilia Romagna in un momento di delirio di onnipotenza”) a differenza di CGIL CISL UIL VV.F. non firmò il contratto integrativo, non per spirito di contraddizione, ma, perché rilevò numerose e grossolane iniquità i cui effetti dannosi sarebbero ricaduti inevitabilmente sui lavoratori.

Ora con la pubblicazione della graduatoria del concorso a capo squadra tutto il personale e, non solo gli interessati, hanno avuto modo di verificare quegli effetti a suo tempo denunciati dalla sola RdB. Tra l’altro, senza un minimo di trasparenza leggiamo che persone con posizione di ruolo a oltre 5000 posti si trovano catapultate in settima posizione...

Come RdB ci siamo già attivati:

 

1) Siamo già intervenuti presso il Capo dipartimento per chiedere spiegazioni, trasparenza sui criteri adottati per definire la graduatoria e, per correggere immediatamente eventuali errori; attendiamo urgente risposta.

 

2) Abbiamo dato mandato ai nostri legali di individuare la forma migliore di ricorso.

 

Nell’attesa invitiamo tutti i colleghi che intendono presentare ricorso o pretendere legittimi chiarimenti dall’amministrazione prendere contatto urgentemente con i rappresentanti sindacali della RdB del proprio Comando.

Cordiali auguri di buone feste.

 

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni