22 ottobre 2020, ultimo aggiornamento alle 20:33
Insieme siamo imbattibili.

L’ASP Brignole cede la RSA di Coronata, no all’ennesima svendita di lavoratori ed utenti

Genova, 14/10/2020 16:44

In data 12 ottobre sul sito dell’Azienda Pubblica di Servizi alla persona E. Brignole è stato pubblicato il “Bando per la cessione di ramo d’azienda avente ad oggetto il complesso di beni per l’esercizio della RSA, residenza Sanitaria assistenziale, di Coronata”.

L’ASP Brignole, con l’evidente e chiaro avallo del Comune di Genova, prosegue dunque nel depauperamento del suo patrimonio iniziato anni fa e culminato nel 2014 con il passaggio alla coop KCS caregiver di tutto il personale delle RSA di Coronata, Castelletto e Rivarolo.

Un’esternalizzazione che come sempre ha nuociuto a lavoratori ed utenti che hanno visto peggiorare sensibilmente le condizioni di lavoro e la qualità dei servizi erogati.

Ora si prosegue su quella strada con un’operazione che ci preoccupa fortemente per le possibili ricadute sul personale e sul futuro della struttura di Coronata e delle altre residenze dell’ASP Brignole.

Ancor più grave che tale operazione avvenga in questo drammatico momento in cui l’emergenza sanitaria in atto impone di seguire la strada della difesa e del rilancio del pubblico nella gestione delle strutture sanitarie

USB chiederà un incontro urgentissimo all’assessore Piciocchi e si prepara alla mobilitazione contro questa ennesima svendita del patrimonio pubblico.

Genova, 14/10/2020

USB Lavoro Privato Genova

USB, 10 anni di rEsistenza

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

SCARICA L'INSTANT BOOK

Liberate i 18 pescatori ostaggio in Libia

Roma per gli invisibili

Rilanciare i diritti

Il videomecum USB sul coronavirus

A cosa serve la sanità privata?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni