14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 01:41
Insieme siamo imbattibili.

Partecipata manifestazione dei precari sotto Montecitorio

Roma, 16/07/2003 00:00
Oltre 150 lavoratori, hanno dato vita ad un presidio sotto Montecitorio per sostenere le proprie rivendicazioni

Questa mattina la RdB Pubblico Impiego e una folta delegazione di precari della Pubblica Amministrazione, oltre 150 lavoratori, hanno dato vita ad un presidio sotto Montecitorio per sostenere le proprie rivendicazioni.

I lavoratori precari provenienti da varie Amministrazioni - ministero della Giustizia e dei Beni Culturali, Agenzia del Territorio, Istituto Superiore di Sanità, Inail, Vigili del Fuoco e altri ancora – hanno inteso sottolineare che la discussione sul DPEF, ora, e sulla Finanziaria, il prossimo autunno, debba contenere le indicazioni e le risorse necessarie per il rilancio e la valorizzazione della Pubblica Amministrazione anche attraverso un percorso che porti alla stabilizzazione del rapporto di lavoro per migliaia di precari.

Durante l’iniziativa c’è stato un incontro interlocutorio con il gruppo parlamentare dei Democratici di Sinistra e il sostegno pieno dei Verdi che, nelle persone degli on. Cento e Bulgarelli, hanno confermato la disponibilità per il sostegno in Aula della battaglia dei precari.

Dalla piazza esce rafforzata la volontà dei lavoratori precari di continuare in autunno le iniziative di lotta nelle varie Amministrazioni di appartenenza e ricercare momenti unificanti di tutte le realtà per costruire uno sciopero generale e una manifestazione nazionale dei precari delle Pubbliche Amministrazioni.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni