21 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 09:47
Insieme siamo imbattibili.

STABILIZZAZIONE TEMPO DETERMINATO: NON C'E' SPAZIO PER L'OTTIMISMO!!!

Nazionale, 17/09/2007 14:06
In allegato il volantino impaginato

Siamo ancora in tempo? Vogliamo tutti ottenere lo stesso risultato? E soprattutto ci crediamo realmente?


Allo stato attuale le notizie che “trapelano” sul destino dei colleghi precari non lasciano presagire assolutamente nulla di positivo.


Come già anticipato nel nostro comunicato del 13/09/07 la situazione attuale è alquanto intricata e soprattutto pericolosa.


Da un lato abbiamo una Amministrazione che, da sempre contraddistinta da una cronica incapacità ed inadeguatezza a portare avanti una sana politica del personale, sulla questione relativa alla trasformazione del precariato non ha mai posto in campo quella convinzione e quelle energie che la situazione richiede.


Ricordiamo quando a fine anni ‘90 la C.R.I., all’epoca della gestione Garavaglia, seppur nelle difficoltà del momento, seppe spendere tutto il proprio peso politico e riuscì a “portare a casa” l’immissione nei ruoli dell’Ente di circa 900 precari.


Quello è stato da tutti definito un risultato sensazionale, vero fiore all’occhiello per quella Amministrazione, oggi non sembra che la risposta ai problemi occupazionali possa assumere la stessa portata.


Adesso più che mai il peso politico della CRI si dimostra palesemente appiattito sulle posizioni imposte dall’attuale Governo e schiacciato dalla ventata pseudo riformatrice della Funzione Pubblica, vero braccio armato della Presidenza del Consiglio.


La RdB è per la stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato, soluzione che deve necessariamente trovare collocazione esclusivamente all’interno dell’Ente C.R.I.


Altre soluzioni non sono ipotizzabili; la R.d.B. non si dimostra disponibile ad avallare eventuali percorsi che potrebbero produrre ripercussioni sull’assetto funzionale della C.R.I. in ambito nazionale, sia sul piano occupazionale che dei servizi.


Ricordiamo a tutti che questa vertenza attraversa la sua fase cruciale, in quanto è ormai prossima la scadenza del 30 settembre, quale data ultima indicata dalla Funzione Pubblica per inviare l’elenco del personale da stabilizzare.



Il 19/09/07 alle ore 14:30 l’Amministrazione della C.R.I. ha convocato presso la Sala del Consiglio di Via Toscana 12, le OO.SS. per fornire gli ultimi aggiornamenti sulla questione della stabilizzazione del precariato.

 

Considerata la delicatezza del momento invitiamo tutti a partecipare al sit-in che si terrà in strada contemporaneamente allo svolgimento della riunione.

Gli Ex LSU/Ata vincono la battaglia per l'assunzione nella Scuola

Verbale incontro al Miur Ex LSU/Ata

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni