07 dicembre 2022, ultimo aggiornamento alle 10:08
Insieme siamo imbattibili.

STP di Terra d'Otranto nega l'evidenza e viene multata dalla Polstrada

Lecce, 23/09/2022 16:12
Adesso la Società si faccia carico delle sanzioni. Le inadempienze sulla sicurezza non devono ricadere sui Lavoratori!

Nella giornata di oggi, la Polstrada ha effettuato dei controlli sugli autobus della STP di Terra d'Otranto ed ha elevato alcune sanzioni per mancanza di martelletti a bordo.

Il 18 agosto 2022 abbiamo inviato una nota alla Prefettura di Lecce, Polstrada, Assessore ai Trasporti e Sezione Vigilanza del TPL della Regione Puglia, illustrando una serie di criticità sulle misure e dotazioni di sicurezza a bordo degli autobus, rimaste ancora irrisolte nonostante precedentemente segnalate dai Lavoratori.

La risposta della STP Lecce non tardò ad arrivare: il 30 Agosto riceviamo una missiva indirizzata anche ai vari Enti di controllo ed Istituzioni Regionali con la quale la Società, non solo dichiarava di aver "sempre posto la massima attenzione sulla presenza dei dispositivi di sicurezza a bordo degli autobus aziendali" e che i martelletti frangivetro erano preda prediletta degli utenti, ma si spingeva anche oltre - con una evidente uscita fuori tema - criticando il modus operandi di USB, in questo caso colpevole di aver ricorso alle legittime azioni e prerogative sindacali con il fine di garantire sicurezza a Lavoratori e Cittadini.

Speravamo che di lì a poco la situazione sarebbe migliorata. Ma invece no: la STP Lecce, dando grande dimostrazione di coerenza, ha continuato a perseverare, costringendoci ad inviare una nuova segnalazione sempre riguardante le stesse criticità.

I CONTROLLI DELLA POLSTRADA DI OGGI HANNO CONFERMATO CHE LE NOSTRE RIVENDICAZIONI ERANO NEL GIUSTO!

Sulla sicurezza non si scherza e non c'è giustificazione che tenga: non possiamo transigere condizioni di lavoro e dei servizi pubblici essenziali che mettono a repentaglio la vita di Lavoratori e Cittadini!

Non possiamo più tollerare che le incapacità gestionali si riversino sui Lavoratori, molto spesso intimiditi o apertamente minacciati ogni qualvolta segnalano anomalie o inefficienze dei mezzi e costretti a garantire i servizi in condizioni precarie ed al di fuori di ogni tutela!

Ora, la STP Lecce di faccia carico delle sanzioni e non faccia ricadere le proprie inadempienze sui Lavoratori!

 

 

 

La catena del valore le catene del lavoro

Pubblico Impiego, la ricerca USB sui nuovi assunti

USB a Manchester: solidarietà ai ferrovieri RMT Union

La variante operaia in piazza a Roma

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati