27 novembre 2022, ultimo aggiornamento alle 02:26
Insieme siamo imbattibili.

Diritto alla residenza, il sindaco Gualtieri non arretri: la direttiva che deroga all’articolo 5 è in linea con la Costituzione

Roma, 24/11/2022 14:52

Nella giornata di oggi è previsto, alle ore 15:00, un incontro tra il Comune di Roma e il Prefetto di Roma Bruno Frattasi dove verrà discussa la direttiva del sindaco Gualtieri (dir. n. 1 del 4 novembre 2022) che deroga all’articolo 5 della famigerata legge Renzi – Lupi (L. n. 80/2014), cioè alla norma che nega il diritto alla residenza a chi occupa un immobile o che è senza titolo.

Con l’impossibilità di accedere alla residenza, infatti, vengono negati servizi essenziali a chi, per necessità, si è trovato costretto ad occupare o a chi ha un contratto di affitto scaduto ed è in indennità di disoccupazione: impossibile iscrivere i figli a scuola, richiedere il medico di base, accedere ad utenze essenziali come acqua, luce e gas, rinnovare i permessi di soggiorno.

La direttiva, che supera finalmente questo stato di cose grazie anche alle mobilitazioni di Asia USB e dei movimenti per il diritto all’abitare, è stata subito pesantemente messa sotto attacco dalle associazioni dei proprietari e dei costruttori, dei quali Frattasi si è fatto diligente portavoce.

Invitiamo il Campidoglio a tenere il punto su questo tema fondamentale: la direttiva è in linea con i principi della nostra carta costituzionale, come sostenuto dal professor Claudio De Fiores, costituzionalista e presidente di Ceing (Centro di Iniziativa Giuridica Abd Elsalam). Secondo il professor De Fiores, infatti, derogando all’articolo 5, la direttiva garantisce il diritto alla residenza a coloro che versano in un evidente stato di malessere sociale.

Asia e USB ribadiscono che nulla della direttiva del Campidoglio deve essere cambiato, in modo da ridare finalmente piena dignità a chi, a causa della crisi abitativa, si trova costretto a vivere in un immobile senza titolo. La direttiva è stata ottenuta grazie alla mobilitazione di tante e tanti, siamo di nuovo pronti a nuove iniziative in difesa del diritto alla residenza e contro l’articolo 5.

 

Qui l'intervento del Professor De Fiores

 

Asia USB

 

Roma, 24 novembre 2022

La catena del valore le catene del lavoro

Pubblico Impiego, la ricerca USB sui nuovi assunti

USB a Manchester: solidarietà ai ferrovieri RMT Union

La variante operaia in piazza a Roma

"SOBERANA" La sfida di Cuba al Covid19

Costruiamo il futuro. Scarica il pdf

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati