14 novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 08:26
Insieme siamo imbattibili.

PENSIONI: ACCORDO SCONFITTA

Roma, 23/07/2007 20:46
FAREMO IL REFERENDUM IN PIAZZA CON LE LOTTE

 

 

 

 

“Prodi sceglie il 23 luglio per sottolineare che anche questa sulle pensioni è una sconfitta per i lavoratori italiani, perpetrata grazie alla condiscendenza di sindacati amici”, commenta così l’accordo sulle pensioni Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale della Confederazione Unitaria di Base.

 

“Il 23 luglio del ’93 Cgil Cisl Uil sottoscrissero il famigerato accordo sulla politica dei redditi, di cui ancora oggi i lavoratori pagano pesanti conseguenze; il 23 luglio 2007 gli stessi sindacati concertativi appongono la propria firma ad una riforma delle pensioni peggiorativa, ed a soluzioni prive di efficacia contro la piaga della precarietà”.

 

“Oggi come nel ‘93 la CUB non ha sottoscritto un accordo a danno dei lavoratori. Dopo lo sciopero del 13 luglio scorso, proseguiremo in autunno a contrastare questo accordo con la mobilitazione, e il referendum fra i lavoratori lo faremo in piazza, con le lotte”, conclude Leonardi.

Assemblea metalmeccanici USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni